Entro il 2025 potrebbero dimezzarsi i costi del fotovoltaico. In Europa possibile già oggi tagliare il 20 per cento.

Rendere le energie rinnovabili sempre più competitive sul mercato. È quello che sta succedendo al fotovoltaico, il cui prezzo continua a scendere, raggiungendo i minimi storici in nazioni come Cina e Germania. Secondo le stime dell’ultimo rapporto di Irena (Agenzia internazionale per le energie rinnovabili) “The Power to Change: Solar and Wind Cost Reduction Potential to 2025”, il costo medio del fotovoltaico potrebbe scendere del 59 per cento entro tale data. 

Ma già oggi, almeno per quanto riguarda il mercato europeo, i costi dei moduli per kW potrebbero essere ridotti di almeno il 20 per cento. L’opportunità, economica in primis per lo sviluppo del settore, viene da un secondo rapporto, redatto da Safe (Alleanza solare per l’Europa). Lo studio “The Price of Solar – Benchmarking Pv Module Manufacturing Cost”, realizzato da Ihs, conferma che l’energia solare potrebbe essere offerta ad un prezzo inferiore, chiedendo allo stesso tempo la fine delle restrizioni commerciali nei confronti dei prodotti cinesi in modo da rendere competitivi i produttori europei. Sempre secondo Irena la tendenza continua ad essere quella di una riduzione costante dei prezzi di tecnologie come solare ed eolico, che dal 2009 hanno raggiunto punte dell’80 per cento e del 40 rispettivamente.

Storicamente, i costi sono stati considerati gli ostacoli principali per il passaggio dalle fonti fossili alle fonti rinnovabili, ma la storia è cambiata …

Cogli l'occasione... i prezzi del Fotovoltaico sono ai minimi storici!

Richiedi il Preventivo Gratuito!
Richiedi il Preventivo Gratuito!
[]
1 Step 1
Non Esitare, Contattaci Subito!
Nome
Cognome
Telefono
Email
Comune
Il tuo messaggio
0 /
Privacy
Previous
Next
powered by FormCraft